Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie a te, grazie a Sandro Veronesi e grazie...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:21/11/2018 | 11:39:01:.

Contenta che Milano ti abbia accolto con...
.:Manuela | @:.
.:18/11/2018 | 23:16:42:.

Grazie, Fernando. Ne approfitto per segnalare...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:28/10/2018 | 18:35:46:.

Ciao Roberto,
primo di tutto dirti che...

.:Fernando | @:.
.:27/10/2018 | 14:29:59:.

..ci conto. Manuela...
.:Manuela | @:.
.:14/09/2018 | 23:08:28:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



REPERTORIO DEI PAZZI DELLA CITTA' DI PALERMO

il forum

INSERISCI COMMENTO
INDICE ARCHIVIO MESSAGGI

E' proprio vero, ce lo aspettiamo sempre. Eppure ogni volta che succede il dispiacere è fortissimo, come se si sperasse sempre in un'impennata d'intelligenza della specie umana. E invece poi arrivano anche quelli che inventano il titolo di apertura del Giornale.

yorick | 28/03/2015 ore 13:46:12 | @

 

Benvenuta, Marina.

roberto alajmo | 27/03/2015 ore 17:28:32

 

Io invece faccio un po' come mi pare. Metto le mani avanti, da perfetto paraculo, ma se un giorno mi sento più spavalda, sparo. Poi magari rettifico, o mi scuso, o "no, non avete capito il mio pensiero".
Insomma: il bello e il cattivo tempo. Allora vi verrebbe da dire che sono insicura e bipolare e mi vorreste psicanalizzare.
Pazzi! Io sono intelligentissima, come tutti gli stolti, che però dicono di essere intelligenti per volerci credere o per convincere gli altri. O era il contrario? Se dicessi di essere ignorante per essere come Socrate? In realtà io e lui sappiamo di essere una spanna avanti a tutti.
Ganzissimo questo giochino.
E' bello fingere di essere squilibrati: ti si alleggerisce la giornata.
(O lo sono davvero?...)
;)
Grazie. ;)

marina | 27/03/2015 ore 10:44:45

 

Io non faccio mai queste premesse - avvertimenti. Dico la mia opinione e, poi, a volte, alla fine del messaggio diffido gli altri a scrivere risposte di un certo tipo.

antonia | 26/03/2015 ore 18:02:51

 

Io non credo di essere pazza, quindi lo sono ?

fara | 26/03/2015 ore 12:23:56

 

È un po' come definirsi pazzi. Chi lo dice di se stesso pensa di essere originale e si coccola dentro questa idea :ma non sa che lo dicono tutti !
Se le persone sapessero il contenuto della pazzia, se ne starebbero lontani.
speriamo che presto gli stessi soggetti scoprano l'originalità di definirsi Idiotti!
Un abbraccio a tutti.

Adriana Ponari | 26/03/2015 ore 08:55:33

 

Io lo faccio spesso. Evidentemente sono omologata ma so di esserlo

fara | 26/03/2015 ore 08:43:24

 

Mi piace soprattutto l'immagine di un ragiunatt circondato da sgallettate. Questo è il cortocircuito affascinante.

roberto alajmo | 23/03/2015 ore 11:09:16

 

I Ragiunàt lombardi (non so se ne esistano ancora) vivevano per fare quadrare i conti. Erano una caratteristica lombarda, unica. Ricordo, nella ditta di Milano in cui lavorava mio padre, questi ragiunàt che arrivavano in ufficio con giacca e cartellina e poi al posto della giacca indossavano una specie di camice grigio che loro chiamavano "gabanèla" (con una b sola) e a volte pure dei proteggi-manica con l'elastico fino al gomito. E poi, via col ticchettio dei tasti della calcolatrice, il rumore delle manovelle (le vecchie calcolatrici calcolavano i totali girando una manovella) e i nastri di carta pieni di numeri che si arrotolavano sulle scrivanie.
Non credo che esistano ancora dei ragiunàt così. In un certo senso mi fa strano che il rag Spinelli usasse un computer. Ma magari poi faceva una doppia copia manuale.... non si sa mai con queste diavolerie moderne.

antonia | 23/03/2015 ore 10:35:15

 

Come scriveva giustamente Zucconi, Spinelli è un tipico RAGIUNÀT lombardo

[LINK]

antonia | 22/03/2015 ore 08:31:54

 

Io certi giorni non riesco nemmeno ad essere me stesso.

roberto alajmo | 21/03/2015 ore 14:07:41

 

Eravamo tutti Charlie. Oggi non siamo tutti "un turista". Triste constatazione

antonia | 19/03/2015 ore 10:21:46

 

Parafrasando Orwell: "Tutti i cani sono uguali, ma alcuni sono più uguali di altri".

roberto alajmo | 19/03/2015 ore 08:04:09

 

Sei quasi gentile! In verità non c'è un solo Cono Cane, c'è un canile intero

fara | 18/03/2015 ore 16:31:37

 

Se qualcuno lavora per strada ci sono sempre almeno tre maschi siciliani seduti al tavolo del caffè che dicono a voce alta: ma chi te lo fa fare?

roberto alajmo | 16/03/2015 ore 11:46:14

 

Penultim'ora: da non siciliana che viveva in Sicilia, una delle cose che mi ha sempre sbalordito è stata la pratica regolare dell'incensamento-indifferenza-affossamento verso tutte le novità, le eccellenze, le cose positive che si producevano. In tutti i campi. Artistico, sanitario, politico.... ma anche nella vita di tutti i giorni. Un esempio terra terra: un giorno qualcuno sentenzia che la cassata migliore è quella di Pincopallo. Allora, tutti da Pincopallo, non esiste cassata migliore di quella di Pincopallo, articoli sui giornali, anche riviste estere specilaizzate pubblicano foto del sig Pincopallo che regge con espressione fiera la sua cassata. Guai a portare come dono una cassata che non sia di Pincopallo! Tutti gli altri pasticceri possono fallire: cassata = Pincopallo. Poi, piano piano, l'entusiasmo sfuma, la folla davanti al negozio del sig Pincopallo si dirada, qualcuno sentendo il nome Pincopallo comincia ad avere quell'espressione tipica di persona navigata che dice "no.... canciò, unn'è cchiù u' megghiu".... ed il sig. Pincopallo, eccellente pasticcere è meglio che apra un negozio di scarpe, perché da lui, per cose commestibili, non andrà più nessuno.
Ragione n. 10 della mia fuga

antonia | 16/03/2015 ore 09:08:01

 

C'è un limite alle cose che possiamo essere in nome di un ideale. Carletto Settimanale è oltre.

roberto alajmo | 13/03/2015 ore 10:18:35

 

continuo a chiedermi in quanti avrebbero indossato magliette con su scritto "io sono carletto settimanale"

fara | 13/03/2015 ore 07:49:35

 

certo, e pure sciascia è stato deriso

fara | 06/03/2015 ore 13:09:29

 

Hai ragione, Alessandro. E la profusione sconfina con l'assuefazione.
A forza di esasperare ogni piccolo inciampo, si perde di vista la misura delle cose.

roberto alajmo | 06/03/2015 ore 10:56:57

 

Sono pienamente d'accordo col suo ultimo post. Credo che siamo immersi da alcuni anni in una sorta di era dell'emotività, l'incapacità a gestire le proprie emozioni, a convivere civilmente con esse. I reality, i C'e posta per te, perfino le interviste ai "VIP", finiscono spesso con gli occhi umidi; ma anche gli studenti, oggi, sembrano incapaci di reggere un semplice rimbrotto dell'insegnante, per non parlare degli sconfinamenti della violenza domestica...
Ma forse ora sono io che sconfino...

Alessandro M

Alessandro M | 04/03/2015 ore 19:25:57 | @

 

...e Sciascia prima di te, bisogna ammetterlo: 1989.

roberto alajmo | 04/03/2015 ore 12:46:06

 

ve lo avevo detto che l'antimafia era ormai solo un alibi.

fara | 04/03/2015 ore 10:15:54

 

I figli non lo sanno ma te li chiedono, i limiti. Lo fanno spingendosi fin dove possono, e si aspettano che qualcuno li fermi.

roberto alajmo | 04/03/2015 ore 08:33:03

 

Penultim'ora: condivido, assolutamente. Sia per quanto riguarda i figli che hanno bisogno di binari larghi all'interno dei quali potersi muovere liberamente ma che non si devono superare. Non dare loro nessun limite, per me, è l'equivalente del farli impazzire. Sarebbero come esseri umani messi nel deserto senza un riferimento, una bussola.

Anche le masse hanno le loro responsabilità. E soprattutto chi le guida, le influenza. Quello che è "bene" ora o nei prossimi 5 minuti potrà magari essere visto come un disastro in tempi un po' più lontani

antonia | 02/03/2015 ore 12:36:22

 

visualizza commenti: 15 | 50 | 100 | 200


Archivio Messaggi 

:: Anno 2018 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2017 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2016 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2015 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2014 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2013 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2012 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2011 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2010 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2009 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2008 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2007 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2006 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2005 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 

^ TORNA SU | TORNA INDIETRO | TORNA ALL'HOME


Inserisci messaggio


nome 
email 
messaggio 
antispam 
  digitare la seguente parola



^ TORNA SU | TORNA INDIETRO | TORNA ALL'HOME