Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie a te, grazie a Sandro Veronesi e grazie...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:21/11/2018 | 11:39:01:.

Contenta che Milano ti abbia accolto con...
.:Manuela | @:.
.:18/11/2018 | 23:16:42:.

Grazie, Fernando. Ne approfitto per segnalare...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:28/10/2018 | 18:35:46:.

Ciao Roberto,
primo di tutto dirti che...

.:Fernando | @:.
.:27/10/2018 | 14:29:59:.

..ci conto. Manuela...
.:Manuela | @:.
.:14/09/2018 | 23:08:28:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore




il forum

INSERISCI COMMENTO
INDICE ARCHIVIO MESSAGGI

Ci ho pensato, ieri: non i cavalli dei cosacchi e nemmeno i cammelli dell'Is.; nelle fontane di roma si sono abbeverati i maiali.

RA | 20/02/2015 ore 17:58:21

 

Altra soluzione potrebbe essere di mandare i tifosi olandesi. In 500 hanno messo sotto scacco una città di 3 milioni e passa di abitanti.

antonia | 20/02/2015 ore 14:08:12

 

Libia: in quel caso, cioè il tagliagole armato di mannaia che incontra il diplomatico armato di buona volontà, penso che l'unica cosa da fare sarebbe organizzare dei corsi di telecinesi per i diplomatici. "Mannaia, vai via dalle mani di codesto tagliagole!" . Forse a vedere tante mannaie prendere il volo i tagliagole penserebbero che il Dio dei diplomatici è più forte del loro e si auto-toglierebbero dai piedi.

antonia | 20/02/2015 ore 14:04:54

 

Quirinale e incarico senza compenso: Non so se hai visto il mio post su FB di qualche giorno fa, ma ho pensato proprio la stessa cosa. Non deve assolutamente passare il concetto che chi lavora lo debba o possa fare, per una ragione o per l'altra, gratis. Altrimenti diventa volontariato che, lo dice il termine stesso, è una prestazione volontaria.
Certo il neo segretario guadagnava molto nel suo precedente incarico, ma bastava dargli, che so, 50, 100 € di compenso al mese. Giusto per affermare il principio che il lavoro deve essere retribuito

Antonia | 20/02/2015 ore 14:01:06

 

Speriamo che vivessero, Roberto. Parlando, cucinando, leggendo, giocando con i figli, facendo sport......

antonia | 15/02/2015 ore 13:03:12

 

Resta da capire cosa facevano di misterioso gli altri cinquanta milioni di italiani.
Vivevano, magari?

roberto alajmo | 15/02/2015 ore 08:23:13

 

Sanremo: ma, in fondo, visto il tipo di spettatore che lo segue, perché voler fare cose strane, mettere autori più di nicchia, ecc ecc? Il rassicurante ed inossidabile Conti, due vallette italiane imbranatine e vestite male, la straniera-che-fa-il-botto, decorativa e, quest'anno, anche simpatica, canzoni bruttine ma facili, gara fra le cantanti donne a chi ha il tacco più alto, il capello più fluente, meno piombature nei molari e tonsille in forma; gara fra gli uomini a chi ha la giacchina più striminzita e il look "lisciato". In questo caso la telecamera indugia meno sui palati. Ci sono comici ingabbiati che non fanno ridere. Insomma, è la RAI e la musica nazionalpopolare che non spicca il volo. A tanta gente piace così. Perché cambiare? Il vantaggio collaterale è che sugli altri canali programmano film che non oserebbero mai mettere per fare audience. E che vengono guardati dallo share che non si cura di sapere se la Tatangelo ha la cellulite o no.

antonia | 14/02/2015 ore 11:51:12

 

Dici a me, Roberto? Non è che io senta il bisogno di parlarne, più che altro mi meraviglio

antonia | 05/02/2015 ore 12:17:31

 

Però vedi, senti il bisogno di parlarne.

RA | 04/02/2015 ore 22:11:13

 

Non so se sia perché i 60 sono oramai dietro l'angolo, ma recentemente mi capita sempre più spesso di pensare a quando ero piccola. E, stranamente, i ricordi sono per lo più quelli che riguardano la nonna, gli zii, la mia cittadina di nascita, dove andavo però solo un mese d'estate. Pochissimi ricordi di Palermo, a parte il terremoto e un gelato di limone e fragola vomitato il giorno della prima comunione (mai più mangiato gelato di fragola....). Strano, ricordo l'ultima casa in cui ho abitato ad Acqui (avevo 5 anni) e non quella di via Sciuti a Palermo dove ho vissuto negli anni delle medie. Ricordo la scuola dove ho fatto la prima elementare, ad Acqui, la scalinata, i banchi con il calamaio, il mini-innaffiatoio (come quello che usano i pizzaioli per mettere l'olio sulla pizza) con dentro l'inchiostro per riempire i calamai, ricordo la mia maestra anziana e un po' zoppa. Ma non ricordo affatto l'aula in cui ho fatto il resto delle elementari, a Palermo.
Forse Acqui era il mio Comfort-pensiero nella quotidianità non sempre felicissima di Palermo? E quindi quelle persone, quei luoghi, quegli odori (oh, sì, li ricordo benissimo, ancora ora) si ammantavano di un fascino diverso, diventavano quasi "il luogo felice"?
O è semplicemente un richiamo delle "radici"?

In effetti c'è sempre stato un po' di scollamento fra me ed il posto in cui vivevo, in cui ho vissuto più della metà della mia vita. In fondo, con tutta l'ammirazione per la Sicilia e per tanti siciliani, l'affetto sincero per tante persone, non sono mai riuscita a sentire mio quel luogo. Ogni tanto mia mamma, anche lei non siciliana, mi dice "ho visto un documentario su Palermo, mi è venuta tanta nostalgia....". A me no.
Ma in effetti, se qualcuno mi chiedesse dov'è "casa" per me, potrei solo rispondere che è dove sto bene.... in quel momento.

antonia | 04/02/2015 ore 13:10:11

 

Alla luce di tutti questi anni mi sono fatta un'opinione: gli italiani una sinistra "vera" (cosa sarà poi?) non l'hanno più voluta non appena hanno cominciato a stare meglio. Quanta gente c'era, sinceramente commossa, ai funerali di Berlinguer..... Ora, se Renzi non avesse spostato il PD verso il centro, il partito sarebbe ancora largamente minoritario. L'estrema sinistra si è autofrantumata ed è finita nell'oblio. E nessuno sembra volerla resuscitare. I dissensi a Renzi si limitano , da parte dei politici, ad annunci reiterati di scissione, ad accuse lanciate come palline con la cerbottana da bambini offesi. Da parte degli elettori, all'astensione. Chi sogna una rivoluzione, un Che, uno Tsipras italiano secondo me ha il pregio di inseguire un sogno ma la maledizione di non raggiungerlo mai. Essere condannati ad un'eterna DC non mi piace. Ma non saranno certo i vari Civati, Scanzi, Mineo a cambiare le cose.

antonia | 01/02/2015 ore 16:16:17

 

Benvenuto Antonio.
Apprezzo il tuo punto di vista, anche se ammetto di non aver capito bene il punto.

roberto alajmo | 01/02/2015 ore 09:32:07

 

“Smottamento ideologico significativo” ? Chiedo scusa ma, senza polemica, non capisco, è ironia ? Non credo proprio che saremmo al punto in cui siamo se una sinistra esistesse, fosse mai realmente esistita. La “sinistra” è, è stata, secondo me, fatte salve le ovvie eccezioni, come il signor Brown della vecchia canzone di Gaber “Un’idea”: squallida, meschina, miserrima ipocrisia...solo un’esigua minoranza le idee di sinistra le ha veramente “mangiate”. È quindi solo caduto un disgustoso velo di ipocrisia.
Democristiano è, comunque, un complimento assolutamente immeritato per certa gente e offensivo per la memoria di certi vecchi e rispettabilissimi democristiani, certa gente è molto più a destra e, soprattutto, infinitamente più infima.

Antonio | 01/02/2015 ore 07:02:33

 

visualizza commenti: 15 | 50 | 100 | 200


Archivio Messaggi 

:: Anno 2018 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2017 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2016 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2015 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2014 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2013 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2012 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2011 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2010 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2009 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2008 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2007 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2006 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 
:: Anno 2005 ::
Dicembre  Novembre  Ottobre  Settembre  Agosto  Luglio  Giugno  Maggio  Aprile  Marzo  Febbraio  Gennaio 

^ TORNA SU | TORNA INDIETRO | TORNA ALL'HOME


Inserisci messaggio


nome 
email 
messaggio 
antispam 
  digitare la seguente parola



^ TORNA SU | TORNA INDIETRO | TORNA ALL'HOME