Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

...come l'errore che volutamente i grandi...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:14/11/2017 | 08:38:47:.

I E io che pensavo che fosse per non suscitare...
.:Paola:.
.:13/11/2017 | 09:21:01:.

Be', anche cercare un indirizzo a Venezia...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:06/11/2017 | 08:14:44:.

Il Costa Rica, paese in pieno sviluppo, non...
.:antonia:.
.:05/11/2017 | 15:52:37:.

Purché non valga come attenuante....
.:Roberto Alajmo | @:.
.:04/11/2017 | 09:58:47:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



Cuore di madre


LA FALSA FALSIFICAZIONE

Ci sono novità nel magico mondo delle fake news.
Circola una falsa fotonotizia. Ritrae una schiera di notabili di centrosinistra che assistono con aria compunta a una cerimonia. La didascalia aizza all'indignazione: Boldrini, Boschi e gli altri stanno assistendo al funerale del boss Salvatore Riina.
Un falso grossolano, che suscita una vasta ondata d'indignazione.
Però.
Il tizio che pubblica la falsa fotonotizia ha come immagine del profilo il simbolo del movimento 5 Stelle. L'indignazione generale quindi si indirizza verso i grillini, che in effetti hanno un po' la tendenza a sguazzare in pozzanghere del genere.
Solo che la la falsificazione è tanto smaccata, e tanto smaccatamente firmata, da rivelarsi un falso falso. La falsificazione di una falsa notizia. Una falsa falsificazione tesa a screditare non tanto chi sembrerebbe screditare in prima istanza (Boschi e Boldrini), ma piuttosto chi apparentemente sembra autore del discredito, ossia i 5 Stelle.
Per dire che troiaio è diventata l'informazione on line.
Forse l'intelligenza che c'è dietro tutto questo, se c'è un'intelligenza, ha deciso che a un certo punto noi tutti preferiremo rimanere indifferenti, pur di non affrontare la fatica di capirci qualcosa - di qualsiasi cosa.
(Foto di Arturo Alajmo)

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 24/11/2017

Letto [974] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << IL CASTAGNO DEI CENTO CAVALLI

IN MORTE DEL FEROCE SALADINO >>