Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Cos'era la Rinascenza?
La capacità di...

.:Rosi | @:.
.:17/01/2020 | 23:56:09:.

Ricordo grandine sui basolati perlacei: brillava...
.:Rosi | @:.
.:10/12/2019 | 04:27:27:.

Infatti Rosi: qui non si chiedono pene esemplari....
.:roberto | @:.
.:06/11/2019 | 10:00:54:.

Non conosco l'uomo meraviglioso in gravi...
.:rosi | @:.
.:06/11/2019 | 09:10:23:.

intanto le elezioni si avvicinano, i toni...
.:lillo | @:.
.:24/05/2019 | 09:04:35:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





REMIX: LA DOMANDA ASSERTIVA

Il mestiere di giornalista è mutante, da una ventina d’anni a questa parte.
Alcuni effetti secondari di questa mutazione meritano di essere segnalati.
Una cosa che prima non c’era e adesso c’è è la domanda assertiva.
Prima il giornalista poneva all’intervistato una serie di domande-domande, che si concludevano con un punto interrogativo. Oggi sempre più spesso alle conferenze stampa si alza un giornalista che non domanda nulla: asserisce. Fa una sua dichiarazione: e che sia messa agli atti.
Forse è la frustrazione di un mestiere sempre più anchilosato. Forse il desiderio di esternare un punto di vista che non si riuscirebbe a esprimere altrimenti: più irrilevante è il tuo giornale, più devi cercare un modo per esibirti.
Allo stesso modo, ai pubblici dibattiti la maggioranza degli interventi del pubblico non sono più questioni rivolte a chi si trova sul palco. Quando un cittadino si alza lo fa quasi sempre per esprimere la propria opinione. Per fare una specie di comizio. E va bene se si riesce a contenerlo nella durata di dieci minuti. Alla fine l’effetto, solitamente, è un velo di imbarazzo.
Difatti la migliore risposta alle domande che non sono domande, è una domanda: ci sono altre domande?

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 17/01/2020

Letto [3519] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << LA SOLUZIONE DEFINITIVA PER LA SPAZZATURA A PALERMO

REMIX: LA GENTILEZZA CONVENIENTE >>