Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

intanto le elezioni si avvicinano, i toni...
.:lillo | @:.
.:24/05/2019 | 09:04:35:.

Ciao Lillo. Approfitto della risposta che...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:21/05/2019 | 08:22:25:.

magari qualche burocrate zelante sarà intervenuto...
.:lillo | @:.
.:20/05/2019 | 18:05:10:.

Vorrei entrare a pensiero
da un'ala
in...

.:Rosi Lesto | @:.
.:20/04/2019 | 12:01:19:.

E' il tempo dei chiodi
infissi
e...

.:Rosi Lesto | @:.
.:18/04/2019 | 23:42:33:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



E' stato il figlio


ISOLA VENDESI COME NUOVA

Tenera, intemerata e dal sapore d’altri tempi è l’indignazione suscitata per l’occupazione della Valle dei Templi da parte di Dolce e Gabbana. In effetti fa un certo effetto vedere il tempio di Giunone trasformato in un bordo piscina. D&G lavorano, guadagnano, pagano e pretendono.
Ma oltre a fare la faccia schifata, è giusto porsi una domanda: in Sicilia esiste più un’alternativa alla svendita dei gioielli di famiglia?
La lettura dei giornali è un calvario quotidiano di strade impercorribili, linee ferroviarie interrotte, discariche che straripano e vanno a fuoco, scuole mortificate, atenei retrocessi, emigrazione dell’intera futura classe dirigente. Meritocrazia zero. Prospettive zero.
Un panorama apocalittico edulcorato solo dalla sopravvivenza di alcune bellezze del passato che ancora non siamo riusciti a sabotare. Noi siamo quelli che hanno realizzato impianti petrolchimici e agglomerati industriali in riva al mare, però facciamo gli smorfiosi di fronte a qualsiasi ipotesi di balearizzazione, ci fanno orrore gli albergoni riminesi. Magari a Gela avessero costruito gli albergoni riminesi. Io li amo, gli albergoni riminesi, se li metto a confronto con quel che è stato fatto e si continua a fare.
Arrendiamoci all’evidenza della nostra inadeguatezza. Cos’altro ci resta se non venderci al maggiore offerente?

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 11/07/2019

Letto [1029] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << PERDERE LE VITTORIE E VINCERE LE SCONFITTE

PANNOLONE PULITO E GOVERNO DELL'INCOMPETENZA >>