Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Immaginando fortemente
ho chiesto e...

.:Rosi | @:.
.:22/12/2020 | 11:27:18:.

La paura si inerpica tra di noi, sotto le...
.:Guglielmo | @:.
.:27/10/2020 | 12:20:26:.

Si', oggi il mondo è pieno di poeti che scrivono....
.:Rosi | @:.
.:27/09/2020 | 18:52:51:.

Un sorriso e un grazie per te, Rosi....
.:Roberto Alajmo | @:.
.:15/08/2020 | 10:46:47:.

"L’orizzonte marino è un orizzonte liquido...
.:Rosi | @:.
.:06/08/2020 | 14:26:24:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



COPERTINA MATTO AFFOGATO


REMIX: COME UN SELFIE, MA PERVERSO

Farsi una foto a fianco di un attore o di una personalità non è una novità di quest'epoca tanto social. I muri delle trattorie da sempre sono pieni di ritratti del genere.
Ma esiste un fenomeno analogo e perverso, che scatta nel momento in cui viene individuato un personaggio di successo. Per dire: Camilleri, Pif, Saviano, Auci. Qualcuno colpito da notorietà più o meno improvvisa. Da un certo momento in poi - numero di copie vendute, spettatori in sala, visibilità televisiva - scatta il meccanismo della stroncatura.
Funziona un po' come il selfie, ma in negativo. Più feroce è la stroncatura, maggiore sarà la visibilità indiretta che lo stroncatore spera di ottenere. Qualcosa di simile succede fra i rapper, a quanto pare: il rapper minore insulta il rapper maggiore, e se questo risponde, il rapper minore sale di livello nella considerazione dell'ambiente.
Per questo non bisogna mai rispondere a una stroncatura, tanto più quando anonima e incompetente. Se rispondi, ottieni solo il risultato di riconoscere quella persona come interlocutore e agevolargli il compito che s'è dato: trascinarti al suo livello di mediocrità e batterti con l'esperienza.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 02/12/2019

Letto [4500] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << E MI PARE UN'OTTIMA SOLUZIONE

REMIX: LA MANUTENZIONE DEL SOTTOSVILUPPO >>