Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Caro Diego, il pessimismo della ragione è...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:03/03/2017 | 07:56:40:.

Perfetta analisi e, come sai, sogno che in...
.:Diego | @:.
.:02/03/2017 | 06:30:38:.

Grazie della stima, cara Marina. Ci tornerò...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:02/02/2017 | 23:23:32:.

Lo sai cosa penso a volte?
Penso che...

.:Marina:.
.:02/02/2017 | 14:02:19:.

I neo-cafoni sono di più che una categoria....
.:Roberto Alajmo | @:.
.:15/12/2016 | 14:25:50:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





REMIX: NON POSSO CONTINUARE. CONTINUERO'

C’è qualcosa di terribile e definitivo, terribilmente definitivo, nella spiegazione di Philip Roth, quando dichiara che non scriverà mai più: “Un altro libro non cambierebbe niente”.
Terribile, definitivo, e anche universale. Perché, compresi quelli di Roth, non esiste un libro in grado di cambiare il mondo. Nessun libro ha mai davvero cambiato niente, se non a livello personale e individuale.
Persino dopo il Nuovo Testamento gli uomini hanno continuato come prima, a darsele di santa ragione. Se i libri si valutassero sulla base del cambiamento che producono nella società degli uomini, basterebbe questo a dichiarare le Sacre Scritture il più colossale fallimento della storia della letteratura, in relazione alle ambizioni e al numero di copie vendute.
In realtà, alla prova dei fatti, non funziona per niente così. Cioè: veramente i libri sono inutili a cambiare il mondo. Ma questo non è un buon motivo per rinunciare a scriverne.
La vita - è vero, quel che dice Roth - viene comunque prima.
Ma la vita per certuni consiste anche in questa fatica di Sisifo che è scrivere libri pur sapendo che è inutile scriverne.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 05/03/2017

Letto [2364] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << REMIX: LA LEBBRA DEI PALAZZI DI PALERMO

UNICA DIFESA, IL BAGAGLIO A MANO >>