Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie Barbara. Vengo poco su questo sito,...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:25/08/2021 | 19:27:29:.

Č cosě:
“prima o poi ci si addormenta...

.:Barbara | @:.
.:22/08/2021 | 21:45:51:.

Immaginando fortemente
ho chiesto e...

.:Rosi | @:.
.:22/12/2020 | 11:27:18:.

La paura si inerpica tra di noi, sotto le...
.:Guglielmo | @:.
.:27/10/2020 | 12:20:26:.

Si', oggi il mondo č pieno di poeti che scrivono....
.:Rosi | @:.
.:27/09/2020 | 18:52:51:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





REMIX: L'AGGETTIVO PRIVATIVO

Nella parlata siciliana esiste un Aggettivo Privativo: mischino. Viene direttamente dall’arabo “miskin”, che equivale a “poveraccio”, e viene premesso al nome di persona per esprimere compatimento nei suoi confronti.
Per i non siciliani, l’intercalare “mischino” rappresenta una piccola trappola linguistica, perché significa tutt’altro rispetto a “meschino”.
Č proprio un Aggettivo Privativo: lo si dice di un individuo che, a prescindere dalle altre qualitŕ, non risulti all’altezza del suo ruolo nel mondo.
Č, insomma, l’equivalente dell’Alfa Privativo dei greci.
Serve ad annullare qualsiasi altro aggettivo, anche superlativo, si accompagni al nome proprio, gettando una determinata persona in un abisso di desolazione e inadeguatezza.
Esempio: Maria, mischina, č bellissima. Dove "bellissima" č completamente annullato dal "mischina".
Altro esempio: l'ex ministro Bondi, mischino.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 16/05/2015

Letto [8346] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << FORSE ALLA FINE RIMARRA' IL SUO SORRISO

UN PAESE DI SUPERUOMINI IN SENSO NIETZSCHIANO >>