Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie Barbara. Vengo poco su questo sito,...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:25/08/2021 | 19:27:29:.

È così:
“prima o poi ci si addormenta...

.:Barbara | @:.
.:22/08/2021 | 21:45:51:.

Immaginando fortemente
ho chiesto e...

.:Rosi | @:.
.:22/12/2020 | 11:27:18:.

La paura si inerpica tra di noi, sotto le...
.:Guglielmo | @:.
.:27/10/2020 | 12:20:26:.

Si', oggi il mondo è pieno di poeti che scrivono....
.:Rosi | @:.
.:27/09/2020 | 18:52:51:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





REMIX: L'ARTE DI SFONDARE LE PORTE APERTE

Alla conferenza prende la parola uno degli oratori. Impugna dei fogli. Gli spettatori presenti, una ventina, aguzzano la vista per capire quanti sono, ‘sti fogli. Quattro? Cinque? Ma scritti a spazio uno o due? E caratteri quanto grandi? Non si capisce.
Insomma: l’oratore si mette a leggere. Esiste solo una cosa più noiosa di un oratore noioso: un oratore noioso che legge. Anzi due: un oratore noioso che legge cose che il suo pubblico già sa benissimo.
L’oratore è un maestro sfondatore di porte aperte. Ci mette una foga spropositata nel convincere il pubblico di qualcosa di cui il pubblico è già straconvinto. E soprattutto, ci mette mezz’ora.
Nel vuoto mentale che subito si crea, mi torna alla memoria un omino che molti anni fa un mio amico aveva immaginato per circostanze del genere. Era un omino col cappello e l’ombrello, seduto in fondo alla sala, che alla fine della conferenza alzava il dito per chiedere la parola. E quando gliela concedevano non faceva una vera e propria domanda. Un’asserzione, piuttosto; ma lapidaria:
- Grazie al cazzo.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 24/11/2014

Letto [5502] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << VEDO COSE CHE NON ESISTONO

L'ARTE DI FARSI PRENDERE LE GINOCCHIA A COLPI DI NASO ALTRUI >>