Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie Barbara. Vengo poco su questo sito,...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:25/08/2021 | 19:27:29:.

Č cosě:
“prima o poi ci si addormenta...

.:Barbara | @:.
.:22/08/2021 | 21:45:51:.

Immaginando fortemente
ho chiesto e...

.:Rosi | @:.
.:22/12/2020 | 11:27:18:.

La paura si inerpica tra di noi, sotto le...
.:Guglielmo | @:.
.:27/10/2020 | 12:20:26:.

Si', oggi il mondo č pieno di poeti che scrivono....
.:Rosi | @:.
.:27/09/2020 | 18:52:51:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



REPERTORIO DEI PAZZI DELLA CITTA' DI PALERMO


REMIX: LA PAROLA AMICO

Quando prima o poi arriveremo di fronte a una Cassazione morale, forse potremo rivendicare un risarcimento per la quota parte di felicitŕ che ci č stata negata, in cambio del malinteso benessere.
Forse potremo farci restituire pure le parole di cui si č abusato in questi anni di fango, quando l’abolizione della vergogna ha portato allo sdoganamento del peggio possibile.
La parola “famiglia”, la parola “rispetto”, la parola “onore”. Espressioni che č diventato impossibile pronunciare senza cadere nel fraintendimento.
O come la parola “amico”, che specialmente nel Sud č passata a definire la clientela deteriore.
Bisognerebbe anzi cominciare a pronunciarle ad alta voce, rivendicandone il significato primario e benigno, sottraendole al destino deteriore delle virgolette.
Amico, famiglia, onore, rispetto.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 23/09/2014

Letto [4479] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << FALSI DILEMMI

REMIX: MEMORIA CIRCENSE >>