Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Infatti Rosi: qui non si chiedono pene esemplari....
.:roberto | @:.
.:06/11/2019 | 10:00:54:.

Non conosco l'uomo meraviglioso in gravi...
.:rosi | @:.
.:06/11/2019 | 09:10:23:.

intanto le elezioni si avvicinano, i toni...
.:lillo | @:.
.:24/05/2019 | 09:04:35:.

Ciao Lillo. Approfitto della risposta che...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:21/05/2019 | 08:22:25:.

magari qualche burocrate zelante sarà intervenuto...
.:lillo | @:.
.:20/05/2019 | 18:05:10:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





PALERMO IN GUEPIERE

...Palermo è, anche fuori dall’ambito letterario, fra le città più rappresentate. Come per New York, che quando arrivi hai la sensazione di esserci già stato perché l’hai vista mille volte al cinema. Così è anche per Palermo, vista al cinema in tutti gli stereotipi possibili. Io auspicherei una sorta di moratoria, un fermo biologico: dimentichiamoci Palermo. Costringiamo la vecchia attrice a stare in fondo alla scena, difendiamola dal suo esibizionismo.
(...)
Qual è il tuo rapporto con Palermo?
È il momento di confessare che con questa attrice ho avuto una lunga relazione, molto intensa e sensuale. Adesso siamo invecchiati entrambi e lei ogni tanto indossa guêpière e calze a rete per farsi vedere. Io allora sorrido e le dico che non abbiamo più l’età, per certe cose. E lei mi risponde: chi ti dice che lo faccio per farmi vedere da te? Ha ragione lei. Io sono troppo vecchio per lasciarmi ancora sedurre da guêpière e calze a rete.
(Da una intervista con Salvo Ales)

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 31/10/2019

Letto [693] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << REMIX: IL TEMPO INDOMABILE

FACCIAMO FINTA CHE QUESTO SEMAFORO RAPPRESENTI LO STATO >>