Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

intanto le elezioni si avvicinano, i toni...
.:lillo | @:.
.:24/05/2019 | 09:04:35:.

Ciao Lillo. Approfitto della risposta che...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:21/05/2019 | 08:22:25:.

magari qualche burocrate zelante sarà intervenuto...
.:lillo | @:.
.:20/05/2019 | 18:05:10:.

Vorrei entrare a pensiero
da un'ala
in...

.:Rosi Lesto | @:.
.:20/04/2019 | 12:01:19:.

E' il tempo dei chiodi
infissi
e...

.:Rosi Lesto | @:.
.:18/04/2019 | 23:42:33:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



E' stato il figlio


SUL PIANO DELLA CONVENIENZA

Siccome in tempi di integralismo bisogna sforzarsi di mantenere uno sguardo non targettizzato, ecco uno sforzo utile per evitare di gridare nel frastuono generale: cercare di capire come funziona il cervello del proprio avversario.
Parliamo della situazione nello stretto di Sicilia e al largo di Lampedusa. Il Ministro dell’Interno si rivolge al suo elettorato e ne cavalca gli umori più sordidi. Ma non è solo questione di calcoli elettorali: cerca lo scontro, solleva il caso della Sea Watch e delle altre imbarcazioni delle ONG per ottenere cosa? Primo: scoraggiare i migranti in procinto di affrontare la traversata. Secondo: stimolare l’attenzione degli altri paesi europei che se ne infischiano e lasciano l’Italia a fare fronte da sola al confine più permeabile fra Sud e Nord del mondo.
Messa così la teoria potrebbe persino risultare convincente, ragionando in termini di puro tornaconto politico: l’opinione pubblica interna è già fin troppo sensibile, quella estera va sensibilizzata.
Ma funziona? In pratica no, perché mentre i riflettori sono sulla Sea Watch, gli arrivi senza copertura umanitaria proseguono senza pause, alla spicciolata e nemmeno tanto, come testimonia lo stesso sindaco di Lampedusa. E sul fronte dell’Europa, invece? Qualcosa si muove fra coscienze civili e posizioni politiche? Tutt’altro, anzi: la Germania rimanda migranti in Italia con teutonica regolarità, mediante voli aerei.
Quindi se vogliamo convincere qualcuno che non sia già convinto di suo, l’unica è metterla sul piano della pura convenienza, e con la massima semplicità. Ossia: il Metodo Salvini è disumano e contrario a ogni legge del mare. Ok. Ma perlomeno serve a bloccare l’immigrazione? La risposta è no. E allora?

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 27/06/2019

Letto [986] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << PROVARE, SBAGLIARE, SBAGLIARE ANCORA, SBAGLIARE MEGLIO

PERDERE LE VITTORIE E VINCERE LE SCONFITTE >>