Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Vorrei entrare a pensiero
da un'ala
in...

.:Rosi Lesto | @:.
.:20/04/2019 | 12:01:19:.

E' il tempo dei chiodi
infissi
e...

.:Rosi Lesto | @:.
.:18/04/2019 | 23:42:33:.

"La tela di Penelope"
ovvero:
Una...

.:agostella | @:.
.:16/04/2019 | 14:13:16:.

Non si pu pensare di vederla Parigi, senza...
.:Rosi Lesto | @:.
.:15/04/2019 | 22:09:59:.

Il mondo puo' essersi sospeso
l'occhio...

.:Rosi Lesto | @:.
.:14/04/2019 | 10:52:34:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





LA VERA NOSTALGIA

Nelle conversazioni in video via skype o similari si crea la seguente situazione:
In grande, a tutto schermo, c' tuo figlio lontano, che ti racconta quello che fa, com' quest'altra sua vita.
E mentre parla tu pensi:
- ( cresciuto, sta crescendo).
Poi in un rettangolino in basso a destra ci sei tu, come in uno specchio. Questo ti consente allo stesso tempo di specchiarti e specchiarti in tuo figlio.
E mentre parla tu pensi:
- (Sono invecchiato, sto invecchiando).
In fondo la nostalgia in questo consiste: per met ti manca lui, per met ti manchi tu.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 21/11/2018

Letto [2166] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << VIVA L'ITALIA, MALGRADO TUTTO

ELOGIO DELL'INGENUITA' >>