Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie, Fernando. Ne approfitto per segnalare...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:28/10/2018 | 18:35:46:.

Ciao Roberto,
primo di tutto dirti che...

.:Fernando | @:.
.:27/10/2018 | 14:29:59:.

..ci conto. Manuela...
.:Manuela | @:.
.:14/09/2018 | 23:08:28:.

Grazie dell'istinto, Manuela. Ogni tanto...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:09/09/2018 | 19:39:58:.

Non ti conoscevo. Ora si. Ti ho letto per...
.:Manuela | @:.
.:08/09/2018 | 22:51:20:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





VIVA L'ITALIA, MALGRADO TUTTO

Esiste una celebre distinzione fra patriottismo e nazionalismo attribuita a Charles De Gaulle: il patriottismo è amore per la propria patria, il nazionalismo è odio per la patria degli altri.
Distinzione da tenere tanto più presente quando il frastuono generale tende a fare di tutta l’erba un fascio (ops).
Di fronte ai pasticci di governo, sempre più spesso si sente dire “Mi vergogno di essere italiano”. Frase che a prescindere dalle buone intenzioni di chi la pronuncia, si configura come un autogol, perché non fa altro che isolare e disarmare chi la pronuncia. Chiamarsi fuori dall’amor di patria è l’errore che proprio non bisogna commettere in un momento del genere.
Bisogna amarla questa povera Italia, tanto più nel momento del bisogno. Senza lasciarla in balia di chi confonde il patriottismo con la xenofobia. Visto che tutti parlano di risorgenza del fascismo: riflettiamo sul fatto che la Resistenza era fondata essenzialmente sull’amore per l’Italia. Per quanto siamo ormai abituati a considerare il patriottismo un sentimento assimilabile al più becero nazionalismo, non lasciamo che l’amore sia mescolato con l’odio, perché poi quasi subito districare i due sentimenti diventa impossibile.


Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 29/10/2018

Letto [1576] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




IN EFFETTI: E IL PD?

E allora il Pd?
Avendo ormai perculato in abbondanza il riflesso condizionato di chi contrappone questa espressione a qualsiasi argomento, forse possiamo andare un po’ oltre e riflettere su queste quattro paroline ripetute a pappagallo.
Oltre che liquidarle come luogo comune dovremmo...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 06/09/2018

Letto [4533] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




TI ODIO PERCHE' MI SOMIGLI

Una domanda ricorrente: come hanno potuto gli italiani, che sono stati da sempre e in parte ancora sono un popolo di migranti, dimenticare quel che hanno passato i loro nonni e comportarsi in questa maniera con i migranti di oggi?
Forse la risposta è semplice: il nostro odio per i migranti di oggi...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 26/08/2018

Letto [2737] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




TUTTO E IL CONTRARIO DI OTTUT

Come possono dirsi cristiani i cattolici che approvano il cinismo del ministro dell'Interno?
Questa la so. A questo forse posso provare a dare una risposta.
Il fatto è che il cattolicesimo ha fondato il suo successo planetario e millenario sulla flessibilità. Ogni precetto è da considerarsi...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 24/08/2018

Letto [1695] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




SI SCHIUDE UNA PORTA TI APRE UN PORCONE 2.0

C'è solo una cosa peggiore del clima da caccia alle streghe suscitato dal caso Weinstein: il clima da caccia alla strega suscitato adesso dal caso Asia Argento.
Dopo aver espresso qualche perplessità a suo tempo (...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 21/08/2018

Letto [857] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




PIANGIAMO NOI STESSI

È normale l’ondata di commozione che accompagna la morte di Rita Borsellino? In vita sua non aveva mai ricoperto ruoli istituzionali, men che meno di potere. Anzi: quando ha provato a candidarsi il voto popolare l’ha sempre voluta castigare, persino all’interno dello schieramento di sinistra, quando...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 16/08/2018

Letto [5974] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




IL CORAGGIO UNO SE LO PUO' DARE, SE.

Il sottoscritto Roberto Alajmo, nato a Palermo il 20.12.1959, intellettuale di riferimento per una comunità di 2 persone (la propria cerchia familiare, salvo errori), dichiara sotto la propria responsabilità che il governo Salvini-Di Maio-(Conte) non gli piace per niente.
Espletata questa pratica...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 25/07/2018

Letto [5824] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




LA STRATEGIA DEL SILENZIO

Effettivamente, il dubbio viene: com’è che in una temperie come questa che stiamo vivendo, a me non viene da dire niente? Non mi viene nemmeno voglia di indossare la maglietta rossa o iscrivermi all’appello marketing di Rolling Stone. Non sarà una forma strisciante di diserzione?
Può darsi. ...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 07/07/2018

Letto [4875] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




LE PERSONE SONO PIETRE

Ora che sei polvere, cara Rosanna Pirajno, mi vengono le parole per dire quel che da un paio di giorni rappresenti per questa città.
Rappresenti una specie di versione umana di villa Deliella, abbattuta repentinamente fra la costernazione generale.
Ieri, al tuo funerale ci sono stupidamente...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 20/06/2018

Letto [3831] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




L'ECCEZIONE TRAPANESE

In tempi di carestia, la speranza è una pianta grassa, capace di alimentarsi con pochissimo. Un cactus che vegeta anche in assenza d'acqua.
Nell'ultima tornata elettorale la speranza alligna a Trapani, dove il candidato del centrosinistra vince con oltre il 70 per cento.
Cosa può essere...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 12/06/2018

Letto [2108] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



tutti gli articoli della sezione...