Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

...come l'errore che volutamente i grandi...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:14/11/2017 | 08:38:47:.

I E io che pensavo che fosse per non suscitare...
.:Paola:.
.:13/11/2017 | 09:21:01:.

Be', anche cercare un indirizzo a Venezia...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:06/11/2017 | 08:14:44:.

Il Costa Rica, paese in pieno sviluppo, non...
.:antonia:.
.:05/11/2017 | 15:52:37:.

Purché non valga come attenuante....
.:Roberto Alajmo | @:.
.:04/11/2017 | 09:58:47:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





MI LAMENTO ERGO SUM

C'è lo spirito del tempo nel circolo vizioso con cui molte persone seguono il festival di Sanremo per il puro piacere di dirne tutto il male possibile.
Nella spirale "seguo il festival/odio il festival/continuo a seguire il festival" si legge in filigrana la stessa propensione nazionale al mugugno autoalimentato. L'identica attitudine a votare per le persone che hanno già portato il paese alla paralisi. La coazione a reiterare il proprio consenso per il masochistico piacere di potersi lamentare ancora, e ancora, e ancora.
I nostri peggiori difetti li conosciamo, non ci piacciono. Ma proprio perché li conosciamo e non ci piacciono, immaginiamo non poterne fare a meno.
Dopo aver raggiunto il punto di equilibrio perfetto fra consapevolezza e paralisi, chi ce lo fa fare a schiodarci da qui?

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 09/02/2018

Letto [992] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << REMIX: NON FOTOGRAFO, QUINDI SONO

LA PIOGGIA CHE SPAZZA VIA >>