Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Mi fa piacere che tu lo abbia notato: certe...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:18/10/2017 | 16:42:27:.

Interessante il punto di vista sulla turpe...
.:yorick:.
.:18/10/2017 | 08:39:56:.

"Il preambolo dell'odiatore" è una espressione...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:09/10/2017 | 10:15:06:.

Triste quando sono persone a cui saresti...
.:yorick | @:.
.:08/10/2017 | 17:39:16:.

"Odio ergo sum"...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:08/10/2017 | 09:28:15:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





A UN CERTO PUNTO LE PECORE NERE SONO DIVENTATE MAGGIORANZA

“Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati”.
Questa famosa frase di Bertolt Brecht meriterebbe di essere ripetuta un po’ meno a pappagallo.
Senza volerla buttare direttamente in politica, ma anche solo limitandosi alla società, all’arte, alla cultura e al costume in genere, mi pare di vedere in giro quasi solo geni autocertificati, stravaganze omologate e sregolatezza di massa.
Sembrerebbe che nel giro di un paio di decenni i posti a sedere dalla parte del torto si siano moltiplicati a dismisura, fino a diventare molto più numerosi e accoglienti di tutti gli altri, cui Brecht faceva solo allusione.
Viene persino da chiedersi se questi ultimi, i posti del buonsenso e della mitezza, siano davvero ancora occupati da qualcuno.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 18/09/2017

Letto [2009] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << REMIX: LE ESTATI SI VANNO ACCORCIANDO

LO SO, SONO DIVENTATO UN VECCHIO INTOLLERANTE >>