Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie Barbara. Vengo poco su questo sito,...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:25/08/2021 | 19:27:29:.

È così:
“prima o poi ci si addormenta...

.:Barbara | @:.
.:22/08/2021 | 21:45:51:.

Immaginando fortemente
ho chiesto e...

.:Rosi | @:.
.:22/12/2020 | 11:27:18:.

La paura si inerpica tra di noi, sotto le...
.:Guglielmo | @:.
.:27/10/2020 | 12:20:26:.

Si', oggi il mondo è pieno di poeti che scrivono....
.:Rosi | @:.
.:27/09/2020 | 18:52:51:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





REPERTORIO DELLE GIOIE IRRECUPERABILI

Bisognerebbe stilare un Piccolo Repertorio delle Gioie Irrecuperabili.
Quel genere di piaceri che non siamo in grado di cogliere sul momento, e che mettiamo a fuoco solo qualche tempo dopo, quando ormai sono impossibili da riprodurre.
La felicità in differita, praticamente.
Gioie che avevamo in pugno e abbiamo lasciato andare, se non gettato via, come succede con i campioncini di profumo offerti in distribuzione gratuita.
Prendere in braccio il proprio figlio.
Abbracciare un genitore.
Leggere senza occhiali.
Mangiare frittura la sera.
Far l'amore con una persona con cui l'avevamo fatto tante volte, tanto che pensavamo di non volerlo fare più - e invece no.
Cose così.
E' il famoso treno della felicità: quello che incrociamo di corsa, e viaggia sempre in direzione contraria alla nostra.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 30/03/2014

Letto [3358] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << L'ULTIMA VOLTA CHE LO PRENDI IN BRACCIO

REMIX: LA SPIA DEL PUDORE NON FUNZIONA PIU' >>