Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Non v'e' colore più bello della morbidezza...
.:Rosi Lesto | @:.
.:30/03/2020 | 11:58:10:.

Un ponte è un tentativo di mettere insieme...
.:Rosi | @:.
.:06/03/2020 | 10:11:21:.

Cos'era la Rinascenza?
La capacità di...

.:Rosi | @:.
.:17/01/2020 | 23:56:09:.

Ricordo grandine sui basolati perlacei: brillava...
.:Rosi | @:.
.:10/12/2019 | 04:27:27:.

Infatti Rosi: qui non si chiedono pene esemplari....
.:roberto | @:.
.:06/11/2019 | 10:00:54:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





TUTTA COLPA DEL TARGET

Nell’aggressione fisica del deputato Carlucci a un’esponente dell’opposizione [LINK] non c’è solo lo stile di vita del personaggio e qualche indizio sul modo di razzolare del tanto predicato Partito dell’Amore.
C’è anche, in filigrana, la potenza devastante di un “preferirei di no” detto al momento giusto. Ciò che la candidata del Pd Antonella Cusmai era andata a dire alla manifestazione organizzata dalla Carlucci era una pura e semplice controdeduzione. Ma tanto è bastato a scatenare l’iradiddio.
Prima di afferrarla per il collo, il deputato Carlucci le aveva intimato di andare via perché quella era “una manifestazione del centrodestra”. È vero: la gente che si trovava lì voleva sentirsi dire le cose che già sapeva. La Cusmai aveva compiuto un tentativo di detargettizzazione tanto semplice quanto intollerabile, in un sistema dove i contendenti vivono da tempo con la testa dentro a un sacco.
Il tentativo è riuscito? Qualcuno dei partecipanti si è convertito? C’è da dubitarne.
Ma se di persone come questa Antonella Cusmai ce ne fossero di più, forse qualche testa uscirebbe finalmente dal sacco.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 29/03/2010

Letto [2582] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << WELCOME BACK, IDIOT

ELETTORI BOCCALONI >>