Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Grazie Barbara. Vengo poco su questo sito,...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:25/08/2021 | 19:27:29:.

È così:
“prima o poi ci si addormenta...

.:Barbara | @:.
.:22/08/2021 | 21:45:51:.

Immaginando fortemente
ho chiesto e...

.:Rosi | @:.
.:22/12/2020 | 11:27:18:.

La paura si inerpica tra di noi, sotto le...
.:Guglielmo | @:.
.:27/10/2020 | 12:20:26:.

Si', oggi il mondo è pieno di poeti che scrivono....
.:Rosi | @:.
.:27/09/2020 | 18:52:51:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





PER ESEMPIO, NANDO ORFEI HA IMPEGNI PER LE PROSSIME ELEZIONI?

(Dall'Unità)
Ammettiamo e non concediamo che il signor B. sia arrivato ormai a fare scarpetta sul suo piatto di potere alla puttanesca. La possibilità esiste, e forse per questo ogni suo movimento di coda è scomposto e devastante, come quello di ogni animale morente.
Ma cosa succederà quando finalmente il corpaccione del berlusconismo stramazzerà al suolo? Quale altra razza è destinata a prenderne il posto sul pianeta Italia dopo l’estinzione del Tirannosaurus Rex? Forse è lecito cominciare a interrogarsi su questo: se la Sinistra rappresenti un’alternativa credibile. Non per me, o per voi che state leggendo questo giornale. I nostri voti sono fondamentali, ma non bastano. Per essere maggioranza bisogna convincere qualcun altro. Escludendo la conversione dei pasdaran del berlusconismo, è sui residuali elettori moderati che bisogna fare opera di convincimento.
Ma contrariamente a ciò che si pensa, la maggioranza degli elettori moderati non vota certo Casini; e solo in parte voterebbe Fini: non vota affatto. Circa un terzo dell’elettorato da tempo si è appiattito sulla più tossica delle convinzioni: “Tanto i politici sono tutti uguali”.
La scoperta periodica di mele marce pure nel cesto del centrosinistra non aiuta certo a scardinare questa convinzione. Anzi: a ogni arresto di un amministratore di sinistra pare quasi di vedere un terzo d’Italia che ghigna, un terzo che sbigottisce e un terzo che scuote la testa.
Immaginiamo di essere al circo, e una tigre ferita sia fuggita dalla gabbia. Servirebbe un domatore capace di richiudere in gabbia l’animale impedendogli di fare danni, e allo stesso tempo in grado di rivolgersi agli spettatori cercando di convincerli a rimanere al loro posto. Lo spettacolo continua. Bisogna essere convincenti col pubblico in preda al panico. E soprattutto essere in grado di offrire fin da subito un altro “numero” che sia completamente diverso.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 29/03/2010

Letto [2114] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << WELCOME BACK, IDIOT

ELETTORI BOCCALONI >>