Questo sito utilizza cookie personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta l'Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.


OK  INFORMATIVA  



Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Salve, mi domando come si sarebbe andato...
.:Jean-Marc | @:.
.:05/06/2023 | 09:46:02:.

Grazie Barbara. Vengo poco su questo sito,...
.:Roberto Alajmo | @:.
.:25/08/2021 | 19:27:29:.

cos:
prima o poi ci si addormenta...

.:Barbara | @:.
.:22/08/2021 | 21:45:51:.

Immaginando fortemente
ho chiesto e...

.:Rosi | @:.
.:22/12/2020 | 11:27:18:.

La paura si inerpica tra di noi, sotto le...
.:Guglielmo | @:.
.:27/10/2020 | 12:20:26:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



REPERTORIO DEI PAZZI DELLA CITTA' DI PALERMO


AH,L'ITALIA

La vicenda dell'Alitalia, comica o tragica che sia, entrata nella fase dello scaricabarile. Il centrosinistra accusa il signor B. che accusa i sindcati che accusano il governo che accusa il signor B. Comunque la si pensi, l'aspetto surreale che questo dibattito sulle cause della morte avviene mentre il paziente si trova ancora in vita. Questa vivisezione rappresenta l'ennesima prova della mancanza di pietas che contraddistingue il declino italiano di questi anni. Immaginate il clima che devono sopportare i parenti della vittima, ossia i dipendenti. Immaginate con che animo il malato stesso possa ascoltare le ripicche dei medici al suo capezzale.

Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 24/04/2008

Letto [2597] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



  << LA MEMORIA A MEDIO TERMINE

UN SOPRASSALTO DI PUDORE >>