Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Ma si, diamoci al sesso sfrenato!!
Robertoooo,...

.:Angelo | @:.
.:25/11/2014 | 12:20:02:.

Magari una folgorazione sulla via di Damasco....
.:yorick:.
.:13/11/2014 | 19:33:28:.

Io sono anni che apro il giornale aspettando...
.:roberto alajmo:.
.:13/11/2014 | 11:06:10:.

Sono anni che ne sono convinta. L'antimafia...
.:fara:.
.:13/11/2014 | 07:53:59:.

Ma Lucio chi l'ha prodotto? E il Pozzo dei...
.:roberto alajmo:.
.:09/11/2014 | 08:43:26:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



REPERTORIO DEI PAZZI DELLA CITTA' DI PALERMO


IL MINUTO FUGGENTE

La notte fra il 20 e il 21 dicembre è la più lunga dell'anno.
In certi momenti, se la passi sveglio, sembra non voler finire mai.
E a vedere le cose dal punto di vista di chi la passa sveglio, c'è la tentazione di immaginare che la luce sia destinata a non tornare più. O almeno a durare ancora sempre meno.
Invece già la notte scorsa, quella fra il 21 e il 22 dicembre, è un po' più corta della precedente.
Di un minuto, ma più corta.
E così sarà ancora nei prossimi giorni, nelle settimane, nei mesi. Un minuto alla volta, impercettibilmente ma immancabilmente: sempre più luce.
Oggi, nel momento più nero, conviene aggrapparsi a quel minuto in più, custodirlo come un bene prezioso.


Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 22/12/2014

Letto [48] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




ARCHEOLOGIA BALNEARE

(Estratti dal testo scritto per il libro di Angelo Cirrincione che domenica alle 11,30 si presenta alla libreria Sellerio di Mondello)
Gli abitanti di Palermo vanno in villeggiatura a Mondello, agglomerato di seconde case che si trova a sette chilometri dal centro della città. Qui traslocano...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 20/12/2014

Letto [507] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




BASTA DIRLO

Va bene: rappresenta il miglior sistema di governo che sia stato escogitato da tremila anni a questa parte. O come diceva qualcuno: il peggiore, ad esclusione di tutti gli altri.
Ma forse la domanda è un'altra, da declinare senza pregiudizi, laicamente: è obbligatoria la democrazia?
Nella...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 18/12/2014

Letto [584] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




CHE CORRI A FARE?

Quando poi corri a perdifiato, oltre i limiti che pensavi di avere. Quando credi di aver staccato tutti. Quando pensi che ormai hai vinto. Quando tutti si affrettano a complimentarsi con te. Quando attorno c'è il massimo del consenso. Quando ti dicono che sei il migliore, che nessuno corre più veloce...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 16/12/2014

Letto [689] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




LA MORTE NON BASTA

Un altro bandolo della matassa di Santa Croce Camerina.
Un altro bandolo che ci dice qualcosa di noi, del sistema in cui ci muoviamo.
Nei primi giorni i quotidiani, tutti i quotidiani, scrissero che il bambino Loris, prima di essere ucciso, era stato seviziato. Alcuni specificarono che le...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 14/12/2014

Letto [889] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




I VESTITI NUOVI DEL GRANDE CHEF

Hai mangiato in un ristorante molto rinomato, anche perché il proprietario-chef si è schierato contro il racket delle estorsioni.
Hai mangiato veramente malissimo, pagando veramente moltissimo.
Alla fine nessuno dei commensali osava ammettere il pacco, fin quando tu, anche a causa del tasso...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 12/12/2014

Letto [1385] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




DA CHE PULPITO

Il caso di Santa Croce Camerina è una matassa da cui spuntano diversi bandoli. Nella maggioranza dei casi afferrandone uno i commentatori si sentono di trarne conclusioni definitive su colpevolezza o innocenza - salvo poi farsi smentire dai fatti.
Altri bandoli, forse più interessanti, sono i...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 10/12/2014

Letto [897] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




ME DEA

Non è stata la madre. Supponiamo che non sia stata la madre.
Ma se fosse stata la madre: perché la cosa ti provoca un inconfessato sollievo? Certo: l'ipotesi dell'orco esterno alla cerchia familiare faceva spavento. Ma perché, viceversa, se è una madre a uccidere il figlio, la cosa ti risulta almeno...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 08/12/2014

Letto [868] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




SENZA PAROLE

Certe volte prima trovo un'illustrazione che mi piace e poi ci scrivo sopra qualcosa per poterla pubblicare.
Altre volte un'illustrazione mi piace talmente tanto che scriverci sopra qualcosa mi pare inutile.
...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 06/12/2014

Letto [877] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




REMIX: LA PARABOLA DELLA PARABOLA

Scrive Luca Sofri: È difficile smettere di essere un paese di pagliacci fino a che si è un paese di pagliacci.
In questo giro di parole c’è tutta la nassa sociale, finanziaria, e antropologica in cui s’è andata a infilare l’Italia da un quarto di secolo a questa parte.
Come da tutte le nasse,...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 04/12/2014

Letto [2070] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



tutti gli articoli della sezione...