Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Penultim'ora: condivido, assolutamente. Sia...
.:antonia:.
.:02/03/2015 | 12:36:22:.

Ci ho pensato, ieri: non i cavalli dei cosacchi...
.:RA:.
.:20/02/2015 | 17:58:21:.

Altra soluzione potrebbe essere di mandare...
.:antonia:.
.:20/02/2015 | 14:08:12:.

Libia: in quel caso, cioè il tagliagole armato...
.:antonia:.
.:20/02/2015 | 14:04:54:.

Quirinale e incarico senza compenso: Non...
.:Antonia:.
.:20/02/2015 | 14:01:06:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore



E' stato il figlio


REMIX: ELOGIO DEL RIGORE PROGRESSISTA

Il sottoscritto non avrebbe titolo per parlare, avendo creduto, fino a un certo punto della sua esistenza, che “Istituto Comprensivo” fosse una scuola dove se un alunno si presentava impreparato, l’insegnante gli dava una pacca sulla spalla.
Ma insomma, può darsi che il problema della sinistra nasca proprio nelle scuole, in quella che viene considerata la roccaforte dell’egemonia culturale comunista? Può darsi che con le beneamate masse popolari negli ultimi decenni siamo stati fin troppo comprensivi? In fondo, i fanciulli questo chiedono inconsciamente a genitori e insegnanti: di avere indicati i confini del mondo, il limite oltre il quale non è lecito spingersi.
Chi ha un figlio sa a cosa mi riferisco: un padre permissivo si apprezza sul breve periodo, uno capace all’occorrenza di essere severo lo si ama col tempo.
Forse è arrivato il momento di essere meno comprensivi, con le monellerie del proletariato in libera uscita. Il momento di mettere a punto una forma di rigore progressista e pretendere che le masse rispondano delle cazzate che fanno.
Perdere, perderemo. Ma - forse, almeno - non per sempre.


Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 02/03/2015

Letto [2073] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




REMIX: IL GIALLO E IL NERO

Filippica molto ben firmata nei confronti dei generi Giallo e Nero, messi entrambi in un unico mazzo. La tesi è che questo genere di letteratura mette in dubbio l’ordine del mondo per poi rimettere le cose a posto, secondo una logica consolatoria.
A parte che c’è Giallo e Giallo (Durrenmatt, Simenon...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 28/02/2015

Letto [1680] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




REMIX: LA MINORANZA PERCEPITA

Cosa succederebbe se gli schiavi si contassero?
La domanda di Seneca pare posta oggi, alla ricerca dei motivi per cui il popolo dei precari si accontenta di piccoli focolai corporativi, micro-vertenze di reparto, infimo cabotaggio sindacale ed esistenziale.
Ogni schiavo è una monade. Sulla...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 26/02/2015

Letto [2027] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




REMIX: IL PRINCIPIO DI PETER E LA GERARCHIA FAMILISTICA (SECONDA PARTE)

...La questione diventa completamente diversa in una gerarchia basata sulla raccomandazione e il nepotismo. Qui succede che al rispettivo livello di incompetenza il dipendente può arrivarci subito, fin dal primo incarico dopo l’assunzione. Il figlio del consigliere comunale, il semplice galoppino elettorale,...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 24/02/2015

Letto [2076] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




REMIX: IL PRINCIPIO DI PETER E LA GERARCHIA FAMILISTICA

Come forse è noto, il Principio di Peter si articola in tre punti:
- In ogni gerarchia, un dipendente tende a salire fino al proprio livello di incompetenza.
- Con il tempo ogni posizione lavorativa tende a essere occupata da un impiegato incompetente per i compiti che deve svolgere. ...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 23/02/2015

Letto [2750] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




AL CUORE, RAMON

Per l'Onu, dunque, la soluzione in Libia può essere solo diplomatica. L'Italia stessa spinge per una mediazione.
Posizione nobile e civile.
Se non fosse che il sedicente Stato Islamico non ha un ministro degli esteri, né altri canali di comunicazione col resto del mondo che non siano i video...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 20/02/2015

Letto [908] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




IL LAVORO SI PAGA (ANCHE AI RICCHI)

Ugo Zampetti è il nuovo segretario generale del Quirinale. Lo ha nominato il neo-presidente Mattarella specificando che non percepirà alcun compenso.
A parte il fatto che Zampetti ha già una bella pensione, a preoccupare ancora di più è la resa al populismo che trapela dalla specifica: senza compenso....[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 18/02/2015

Letto [1076] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




L'ARTE DEL PASSEGGIARE

(Da "L'arte di Annacarsi")
... Il passìo nel corso principale di una città siciliana risponde ai canoni classici della passeggiata paesana, sia pure con qualche concessione alla modernità: per esempio, nei festivi e al sabato pomeriggio sono ammesse anche le donne sopra i trent’anni, che...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 16/02/2015

Letto [877] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




PERCHE' SANREMO E' SANREMO

Pare che quest'anno il Festival di Sanremo sia stato particolarmente scontato e controriformista.
Da qui una serie di critiche feroci.
Ma dato come tema "il Festival di Sanremo", come dovrebbe essere il Festival di Sanremo?
Rimproverare al Festival di essere un banale spettacolo per...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 14/02/2015

Letto [728] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




REMIX: SANREMO, CHI DISPREZZA COMPRA

C'è qualcosa di guasto nel criticare il Festival di Sanremo.
Il presupposto è che se una cosa non mi interessa, non la guardo.
E dunque perché milioni di persone guardano, e la maggioranza disprezza, lo spettacolo?
Tutta gente che disprezza nel dettaglio, motivando il disprezzo a ragion...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 12/02/2015

Letto [2424] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



tutti gli articoli della sezione...