Vai ai COMMENTI...

Ultimi commenti

Roberto, molto spesso scrivi delle cose che...
.:Lello:.
.:01/08/2014 | 14:55:06:.

Roberto, io a questo punto la serratura la...
.:antonia:.
.:01/08/2014 | 14:05:46:.

La cerco, la chiave. Ma credo sia chiusa...
.:roberto alajmo:.
.:01/08/2014 | 12:54:56:.

Gippe, sicuramente ricorderai il verso della...
.:Eliana:.
.:01/08/2014 | 11:35:53:.

Troppo tardi! ;-)
Io la intravedo tra...

.:Eliana:.
.:01/08/2014 | 11:00:54:.

Vai ai COMMENTI...



Menu riservato:

il forum di Roberto Alajmo, scrittore





CI SONO PORTE

A un certo punto della vita, capita. Capita sempre: nel lavoro, oppure in amore. Hai la strada ben segnata davanti a te, non puoi sbagliare. Eppure, all’improvviso, ti accorgi di una porta laterale.
Tu sai che dietro quella porta c’è un’altra vita. Una vita molto diversa da quella che hai vissuto fino a quel momento, forse migliore. Certo, dovresti rinunciare a tutti i piccoli benefit che hai maturato in anni e anni di routine. Si tratterebbe insomma di ricominciare da zero, rimettendosi in gioco su basi diverse.
E allora esiti, perché della tua vita precedente tu hai molto da lamentarti, è tutto un sadomaso, ma ti ci sei adattato. Resti per qualche momento davanti alla porta, incerto sul da farsi. Tiri dritto, torni sui tuoi passi. Fissi la porta chiusa e rifletti. Scuoti la testa.
Poi però, finalmente, trovi dentro al tuo cuore, se non in fondo al cervello, lo spirito d’avventura di quando eri bambino, e decidi che vale la pena di provare. In fondo non sei troppo vecchio per rifondare la tua esistenza.
Sì: impugni la maniglia con determinazione, la abbassi.
E scopri che la porta della tua nuova vita è chiusa a chiave.


Condividi su:Condividi su: 
 Facebook  Twitter  Myspace  Google  Delicious  Digg  Linkedin  Reddit
Ok Notizie  Blinklist  Zic Zac  Technorati  Live  Yahoo  Segnalo  Up News

Roberto Alajmo | 01/08/2014

Letto [1537] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




NEL PURGATORIO DEI VIVI

Scopri che uno scrittore che hai molto amato, uno scrittore che a un certo punto ti aveva accordato la sua amicizia, non c'è più.
Non è morto, ma si è smarrito in una dimensione diversa.
La sua acutezza è finita in un labirinto di quelli da cui non si esce. Un purgatorio dei vivi che pare...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 30/07/2014

Letto [887] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




CICLISMO E DISINGANNO

Un italiano, un siciliano, vince il Tour de France da dominatore: e la cosa passa quasi in sordina.
Non che manchino le celebrazioni dell'orgoglio nazionale e isolano, ma è come se fossero in tono minore. Un riflesso condizionato, come quando ti danno una martellata sul ginocchio: reagisci, ma...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 27/07/2014

Letto [768] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




NON E' CHE SICCOME NON HO NIENTE DA DIRE DEVO PER FORZA RIMANERE ZITTO

Un'illuminante storiella araba.
Dice che ogni parola, prima di uscire dalla bocca di chiunque dovrebbe attraversare il vaglio di tre porte.
Sulla prima porta sta scritto: è vero?
Sulla seconda porta sta scritto: è necessario?
Sulla terza porta sta scritto: è gentile?
Conosco...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 26/07/2014

Letto [1078] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




MOMENTI IN CUI TENERE LA BOCCA CHIUSA

C'è sempre, in ogni concerto.
Di solito è prima del bis, ma non è detto.
Né conta se sia un concerto di musica classica o altro.
Succede sempre in un momento in cui il musicista cerca il silenzio per ritrovare la concentrazione.
Ecco, a quel punto, fra il pubblico c'è sempre...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 24/07/2014

Letto [1032] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




CHI SE NE FREGA?

Appena prende la penna in mano o apre un file di word, ogni scrittore si trova davanti un ostacolo preliminare che dovrebbe risultare bloccante.
Immaginiamo un'enorme insegna a caratteri di pietra, un baluardo che si frappone fra lo Scrittore e la Scrittura proprio quando tutto sembrerebbe diventato...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 22/07/2014

Letto [882] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




E SE C'ERA, DORMIVA

Specie nel calcio, ognuno ha le sue credenze.
Per me, l'eroe dei recenti mondiali si chiama Christoph Kramer, e gioca da centrocampista nella Germania, squadra campione del mondo.
Kramer nella finale non doveva giocare. Ma durante il riscaldamento si fa male Khedira, e l'allenatore gli dice...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 19/07/2014

Letto [942] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




L'EQUA DISTRIBUZIONE DEL TORTO

C'è, nella guerra fra israeliani e palestinesi, una corsa dei commentatori a schierarsi da una parte o dall'altra senza lasciare margini a dubbi di qualsiasi genere.
Opinioni pregiudiziali, tagliate con la durlindana, che non tengono minimamente conto delle ragioni altrui.
E' la guerra, e...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 18/07/2014

Letto [931] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




SE SMENTISCE SIGNIFICA CHE E' VERO!

Sui quotidiani locali, con una certa insistenza, da qualche settimana il mio nome viene fatto come candidato assessore alla cultura della città di Palermo.
Il che purtroppo confligge con almeno un paio di dati reali:
- Nessuno mi ha chiesto niente.
- Se me lo chiedessero, non sarei...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 16/07/2014

Letto [1021] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  




GLI ZOMBI PAIONO PUFFI, AL CONFRONTO

Se c’è un genere cinematografico di cui diffido è l’horror. Mi spavento all’idea di spaventarmi per qualche trucco da quattro soldi, tipo la telecamera che indugia su un dettaglio raccapricciante. Uno di cui diffido moltissimo è Dario Argento, per dire.
Bene.
L’altra sera scanalavo alla ricerca...[leggi tutto]...


Roberto Alajmo | 15/07/2014

Letto [2247] volte | permaLINK | PENULTIM'ORA  



tutti gli articoli della sezione...