Un-pezzettino-di-fanciullezza

La morte di Robin Williams mi ha lasciata annichilita... E non credo sia per via dell'effetto "filo di terra su cui scaricare la tensione", ma per ciò che questo attore ha rappresentato. È come se fosse morto l'eroe delle mie fiabe preferite... Ho provato lo stesso disincanto quando, per la prima volta, intuii che Babbo Natale erano in realtà mamma e papà... Ho perso un altro pezzettino di fanciullezza.
Ingenuamente e molto romanticamemte, ho sempre pensato che Robin Williams avesse le qualità dei suoi personaggi… Forte, spiritoso, anticonformista, perennemente sorridente... In realtà la magia del cinema mi ha gabbata: Williams era un interprete straordinario e un uomo comune, con i difetti e le debolezze di ognuno di noi.
Ora lo so, ma sarebbe stato bello poter continuare a credere che Peter Pan/Banny e il professor Keating esistessero veramente.

Eliana | 13/08/2014 ore 12:09:20



Daniela Vaccaro | 14/08/2014 | Letto [3295] volte

Clicca per stampare Clicca per stampare
< TORNA AL FORUM